mercoledì 30 marzo 2011

The Ward



Volete vedere un film brutto brutto brutto? Un compendio di baggianate horror che non spaventerebbero neanche un bambino di otto anni? Siete nostalgici dei vecchi film de paura con la musica che sale sale sale e poi BUUUUUU esce il mostro? Quei film che dopo cinque minuti fai il tifo perchè il mostro uccida tutti i protagonisti e se può anche gli attori e il regista? di quelli che più  una è gnocca e peggio deve morire? di quelli che come distogli lo sguardo dallo specchio il mostro spaventoso (si fa per dire) si mette dietro e aspetta che riguardi nello specchio per aggredirti? E lo fa OGNI SANTA VOLTA CHE C'E' UNO SPECCHIO?  Di quelli con lo spaventone finale  BUUUUUUUUUU completamente gratuito? Di quelli che sembrano girati in mezza giornata perchè sono girati in mezza giornata? In cui la fotografia sembra fatta da un tossicodipendente tipo Duccio di BORIS? di quelli in cui anche se sei paziente di un manicomio e il mostro vuole ucciderti invece di farlo nel sonno aspetta sempre il momento più spettacolare, come se sapesse di essere in un film? Col mostro con la faccia  sfigurata? Di quelli che arrivi a casa tranquillo ma poi se il gatto ti apre lentamente la porta di notte mentre dormi allora sì che ti cachi sotto? Con i protagonisti inquadrati sempre di spalle così appena si girano BBUUUUUUUUUU esce il mostro? Con l'infermiera con la faccia da bulldog ed il dottore ambiguo con la faccia da pesce? Volete vedere un film che da noi esce al cinema ma in America esce - se va bene - solo in dvd? Che poi alla fine è uguale a Shutter Island ma allora come si spiega la metà delle scene col mostro, totalmente incoerenti con lo spiegone finale? di quelli che in giro si trovano recensioni positive perchè è un film "classico da un maestro dell'horror" perchè non possono scrivere che è una cazzata pazzesca?
The Ward, di John Carpenter, è il film che fa per voi. 
Da venerdì primo aprile (non a caso...). Non fate che andate a vedere BORIS o KICK-ASS e vi perdete 'sto gioiellino. Ne escono pochi all'anno così.

P.S. A me una volta Guido ha fatto lo scherzo dello specchio, scrivendo e poi cancellando e poi quando sono uscito dalla doccia a causa del vapore è apparsa la scritta W LA FICA. Là mi sono cacato sotto dalla paura finchè non ho realizzato che la profondità del messaggio poteva ascriversi solo al genio poetico del mio quasi ex- coinquilino.

P.P.S. La recensione seria del film è qui

Si ringrazia www.filmscoop.it

1 commento:

  1. Your site article is very intersting as well as fanstic,at the same time your blog theme is exclusive and ideal,great job.To your success.

    generic nolvadex

    RispondiElimina